La rincorsa del torrente è iniziata

 

è stato  bello ritrovare amici vecchi e i nuovi, qualche parlata straniera, gli habitué, qualcuno che arriva da fuori e ci fa domande su quest’avventura e qualcuno che finalmente è riuscito a venire

20170801_113908

tutti accomodati sui sassi di fronte all’acqua fresca e limpida che sgorga dalla porta del Pont de la Mortis disposti per godere lo spettacolo ma soprattutto per ascoltare musica mai sentita, il lavoro intenso e  rigoroso di Francesco Guerri, la sua ricerca, il suo violoncello.

L’assolo di Guerri è pieno di anse e di guglie cesellate e lascia scoprire pozze cristalline come il torrente Ardo; sempre pulitissimo nell’esecuzione, spesso cupo e spigoloso, con frasi strutturate, attraversa momenti soffici inaspettati e ricercati con passione.

Guerri dopo concerto e applausi si è fatto anche il bagno: si è preso un altro applauso per questo e si è portato a casa  un po’ di Ardo.

Noi ci portiamo a casa la prima bella giornata di Armonie 2017

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...