Non stare ferma nel vento

Venerdì 10 agosto ore 22.00

Prati di Col di Roanza

Non stare ferma nel vento

Ateliersi + Perseidi di San Lorenzo

L’innesto della partitura testuale nella creazione sonora per le drammaturgie originali di Ateliersi rappresenta la cifra stilistica del collettivo Bolognese; “Non stare ferma nel Vento” è una selezione femminile e poetica a cura di Fiorenza Menni (anima del collettivo artistico nonché Premio Duse 2007), nato per il festival di poesie deSidera di Bergamo; viene riproposto per la serata di desideri dal cielo (de-sidera) di Armonie e il musicista bellunese Mauro Sommavilla coinvolto da anni in questi processo creativo di Ateliersi ci condurrà assieme a Fiorenza attraverso un viaggio femminile, e siderale.

L’incipit è consegnato a due versi, potentissimi e chiari di Alejandra Pizarnik

Un giorno troveremo rifugio nella realtà vera. Intanto, posso dire fino a che punto sono in disaccordo?

Fiorenza quindi interpreterà la voce di Anna Achmatova per poi concentrarsi sui versi aerei e taglienti di Emily Dickinson.  Poi la carnale Anne Sexton.  Poi ’incalzante Claudia Rankine. E in conclusione alcuni versi della giovanissima Rupi Kaur.

download

Per la partitura dei versi ho cercato di seguire una traccia che possa restituire i pensieri e l’agire indipendente e innovativo delle autrici. Ho voluto costruire un percorso per coinvolgere il pubblico nell’emozione delle loro posizioni più radicali, delle loro immaginazioni etiche e, dove presenti, delle lotte e ribellioni praticate nelle loro vite personali. Vorrei, seguendo questa traccia, fare emergere quali mondi diversi hanno immaginato e desiderato. Quali nuovi, diversi, modi di vivere o immaginare la vita ci hanno saputo indicare. (fm)

 sdraiati nei prati di Col di Roanza

cercando le Perseidi di San Lorenzo, sotto una luna nuova,

incorniciate dalle creste della Schiara e del Serva.

Ci sarà anche il Gruppo Astrofili Belluno

con telescopi e racconti astrali…

cc6a0c8d0bbdb7bdf650eed6a4894a0c

ALTRE INFO

Parcheggio comodo nei pressi del Rifugio Col di Roanza. Munirsi di stuoie, coperte e desideri